Home > Attualità, Politica > Fratelli d’Italia…

Fratelli d’Italia…

mercoledì, 16 gennaio 2008 Lascia un commento Go to comments

Cari lettori, non so proprio da dove cominciare.

Faccio un breve sunto rapido: il Ministro della Giustizia della Repubblica Italiana Clemente Mastella è indagato per concorso esterno in associazione a delinquere, finalizzata in particolare contro la pubblica amministrazione, concorso in concussione, tentata concussione, concorso in abuso d’ufficio e concorso in falso. La moglie Sandra Lonardo, presidente del Consiglio regionale della Campania, è agli arresti domiciliari. Il consuocero Carlo Camilleri, già segretario provinciale Udeur; gli assessori regionali campani dell’Udeur Luigi Nocera (Ambiente) e Andrea Abbamonte (Personale); il sindaco di Benevento dell’Udeur, Fausto Pepe, e il capogruppo Udeur alla Regione, Fernando Errico, e il consigliere regionale dell’Udeur Nicola Ferraro e altri venti amministratori dell’Udeur sono stati oggetto di 23 ordinanze di custodia cautelare, 4 in carcere e 19 ai domiciliare… i restanti restano indagati.

Penso ci sia ben poco da commentare, se non il fatto che come veramente c’è un’emergenza democratica. Ma non come la definiscono i politici di tutti gli schieramenti che subito sono accorsi in aiuto del povero Clemente, attaccando in massa la magistratura che fa il proprio dovere. Ma c’è un emergenza democratica per noi cittadini italiani! Un Ministro della Giustizia indagato con la moglie ai domiciliari con una rete di potere fitta come quella emersa dalle indagini (che è ancora tutta da provare) forse non esiste nemmeno nei paesi a regime dittatoriale del centro-sud America dove la corruzione è il pane dei politici! Siamo giunti a un punto di non ritorno… se continuiamo cosi ho paura… paura che succederà qualcosa… qualcosa di imprevedibile…

La cosa che più mi ha colpito è stata la difesa a spada tratta da parte di tutti i politici, eccezion fatta per Di Pietro e la sua Italia dei Valori, che da buon ex-magistrato ha difeso la categoria. Una difesa seguita da un attacco violento contro i magistrati… come se i magistrati non potessero indagare sui politici che si sentono protetti da un’immunità totale.

Per fortuna in giornata è arrivata una bunoa notizia: la Corte Costituzionale ha ammesso tutti e tre i referendum per cambiare questo schifo di legge elettorale e permettere ai cittadini di scegliere veramente da chi vogliono essere rappresentati!

Per concludere vi lascio questo link da leggere; se dopo vi viene un senso di vomito non dite che non vi ho avvertito…

mastella

Se l’articolo ti è piaciuto votalo cliccando qui

Technorati: , , , , , ,

  1. nondire
    giovedì, 17 gennaio 2008 alle 19:42

    ke dire….tutto ha un senso…. ma a volte quando prevedi nero….preferisci non aver ragione….quando questo nero tocca al tuo paese , poi…..vorrei kiedere quasi aiuto…a qualke eroe da fumetto….missione campania…

  2. sabato, 19 gennaio 2008 alle 18:05

    skifioooooooooooooooo ._.

  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: