Archive

Archivio dell'autore

MCU Incontra l’eccellenza: Yoani Sanchez #askyoani

martedì, 9 luglio 2013 3 commenti
ImmagineMCU Incontra l’eccellenza” è un ciclo di eventi organizzato da Mediolanum Corporate University che quest’anno vedrà l’eccezionale partecipazione della blogger cubana Yoani Sanchez.
 
L’evento si terrà presso l’Auditorium della Conciliazione di Roma, giovedì 11 luglio 2013 dalle ore 20:00 alle ore 22:00. Il tema su cui verterà l’incontro sarà la libertà e il cambiamento.

Ospite d’eccezione sarà la blogger cubana YOANI SANCHEZ, che con la sua grande forza e il suo grande coraggio è riuscita a parlare al mondo di Cuba. Il suo blog, che vive grazie a una serie di amici e collaboratori che ne garantiscono la vita, è tradotto in 18 lingue ed è trai 25 blog più letti al mondo.

Generacion Y (www.desdecuba.com/generaciony) è una delle più influenti voci sulla realtà cubana: qui Yoani illustra al mondo dell’assoluta necessità dei diritti civili e politici, delle forme concrete di democrazia e della libertà di informazione. Nonostante le continue limitazioni imposte, l’onda creata da questa iniziativa sta crescendo sempre di più, fa molta paura allo stesso regime che discredita con ogni mezzo protagonisti e mezzi, ma non riesce a fermare la tenacia, la voglia di esprimersi e di rompere le barriere.

Filologa, giornalista, scrittrice, mamma, moglie, blogger con un numero enorme di seguaci in tutto il mondo, Yoani è stata candidata al premio Nobel per la Pace 2012; il Time l’ha inserita tra le 100 persone più influenti al mondo mentre lo scrittore Mario Vargas Llosa la definisce oggi la persona che più incarna l’amore per la libertà.

Sul sito www.mediolanumcorporateuniversity.it sarà possibile seguire la diretta streaming dell’evento e porre alcune domande alla Sanchez attraverso l’uso dell’hashtag #askyoani.

Progetto Rione, La riqualificazione parte dalla cittadinanza.

giovedì, 20 giugno 2013 Lascia un commento

Il Rione Sanità, come del resto la città di Napoli, è sempre stato un luogo connotato da forti contraddizioni: periferia problematica e rischiosa ma anche fonte inesauribile di arte, folklore e tradizione.

Quella periferia, spesso nota per il degrado che la contraddistingue, è intrisa anche di un fermento sociale e culturale che non ti aspetti.

 Numerose, infatti, sono le iniziative a carattere sociale avviate sul territorio, volte ad offrire lavoro, istruzione, cultura e assistenza, sempre più spesso portate avanti  grazie agli abitanti del quartiere stesso.

E’ proprio in questo filone di iniziative che si innesta il Progetto Rione: http://bit.ly/ProgettoRione 

Il  progetto, mette al centro il recupero delle periferie urbane e del patrimonio culturale della città partenopea cominciando dalla valorizzazione del “Rione Sanità”.
Il percorso che si vuole realizzare sarà un mix di tradizione, cittadinanza attiva e nuove tecnologie.

Tra le iniziative che partiranno da subito è prevista l’apertura del “NetizenLab”, un laboratorio di GIORNALISMO CIVICO aperto a tutti i giovani del territorio di età compresa tra i 18 e i 30 anni.

Il Laboratorio è volto a creare figure specializzate  che sappiano interpretare in modo professionale gli obiettivi di valorizzazione del territorio e fare da tramite tra questo e le istituzioni.

Il valore del corso è di 5000€, al quale però,  tutti i candidati selezionati (dalla commissione scientifica del progetto) potranno parteciparvi gratuitamente.

Fino al 2 luglio, è possibile candidarsi per il laboratorio seguendo le indicazioni riportate nel bando che qui: http://bit.ly/Netizenlab 

E allora non perdete l’occasione, diventate i reporter della vostra città!

Immagine

Mediolanum e la tecnologia NFC: i risultati della sperimentazione

mercoledì, 12 giugno 2013 1 commento

Badge_BioloverSe è vero che in Italia le carte di credito sono meno diffuse rispetto ad altri paesi, è altrettanto vero che nel nostro Paese gli smartphone hanno un tasso di utilizzo altissimo“. Il discorso di Massimo Doris, AD e Direttore Generale di Banca Mediolanum, non fa una piega. Ed è proprio da questa considerazione che in collaborazione con Carta SI, Mastercard, SIA e Vodafone, Banca Mediolanum ha presentato durante il Mediolanum Innovation Forum, la nuova era del Mobile Payment del 21 maggio scorso, la sperimentazione effettuata per un mese con l’innovativa tecnologia Near Field Communication.

Destinata a segnare una vera e propria svolta di una nuova era di consumo, la tecnologia funziona in modo semplice e veloce: basta avvicinare il proprio smartphone NFC vicino ad un dispositivo POS. Grazie ad un sensore di prossimità i micro-pagamenti potranno avvenire in questo modo comodo e semplicissimo senza neanche bisogno di digitare il pin e senza bisogno di portare con se carte di credito.

Per la sperimentazione, Mediolanum si è servita dell’aiuto di ben 60 tester che hanno effettuato circa 800 transazioni, 600 delle quali andate a buon fine, in numerosi esercizi commerciali nei pressi di Milano e provincia, alcune altre città italiane e all’estero (circa 200) soltanto dotati di uno smartphone NFC Samsung Galaxy S III, una SIM dedicata, un conto carta d’appoggio.

I risultati, elaborati da Gfk Eurisko, sono stati più che soddisfacenti e fanno sperare che ben presto la tecnologia NFC sarà utilizzabile in tutta Italia.

Come testimonial della sperimentazione, sono stati chiamati per vivere una giornata #MobileSurvive, Marco Zamperini (aka FunkyProfessor, blogger, Technology Evangelist, CIO presso NTT DATA Italia) e Arianna Chieli (giornalista, blogger, direttore artistico di FashionCamp) che hanno trascorso un’intera giornata senza portafogli, dotati soltanto di uno smartphone NFC.

Questo il sito MobileSurvive, mentre questo il simpatico video realizzato per l’occasione.

Geofelix: arrivano le app per viaggiare con il tuo smartphone.

martedì, 14 maggio 2013 3 commenti

A chi non piacerebbe avere una guida turistica sempre dietro, che ti segua dovunque vai?

Bene, che siate dei contributor accaniti di TripAdvisor o dei classici vacanzieri da Pasquetta, questo è il servizio a portata di smartphone che fa per voi.

GeofelixGeofelix é una startup nata dalla consapevolezza che l’Italia ha un patrimonio artistico e paesaggistico da valorizzare, e che (purtroppo) moltissimi italiani e non ancora non conoscono.

Seguendo questa esigenza, Mr. White & Mr. Pink, alias Sergio e Leonardo, hanno sviluppato un app per smartphone, che contiene guide turistiche multimediali.

L’app è disponibile GRATUITAMENTE fino al 24 maggio sull’Apple Store (prossimamente anche per dispositivi Android), in seguito potrà essere installata alla misera cifra di 2,80 €.

Sicuramente vi starete chiedendo: Perchè devo installare l’ennesima app sul mio iPhone? Cos’ha di diverso rispetto alle altre? – Io non esco mai di casa, occuperò solo memoria.

Bene, chiediamolo ai diretti interessati!

D: Ciao Sergio, ciao Leonardo, chiariamo subito una cosa. Abbiamo bisogno dell’ennesima startup che cerca di sfondare, sperando che un giorno il colosso della rete di turno, vi acquisisca?

S+L: Abbiamo bisogno di nuove realtá aziendali in Italia, orientate all’innovazione e che producano qualcosa. Ora piú che mai. E abbiamo anche bisogno di rendere piú fruibili le bellezze italiane. La nostra idea é di crescere e rendere Geofelix una realtá autosufficiente, quindi non puntiamo a prendere i soldi e scappare col bottino.

D: Una curiosità tutta mia (e immagino anche dei lettori), perchè Mr. Pink & Mr. White?

S: :DDD E’ nato prima il nome Mr.Pink. Non volendo far sapere in giro con chi lavoravo al progetto Geofelix, per riferirmi a Leo parlando usavo frasi tipo “la persona con cui lavoro” oppure “il mio socio”. Espressioni tediose. Allora visto che Leo indossa spesso felpe rosa o viola, come nel film Le Iene di Tarantino l’ho soprannominato Mr. Pink. A quel punto lui mi ha chiamato Mr. White! 😀

D: Ora passiamo a quello che ci interessa davvero. Quali sono le caratteristiche principali di Geofelix? Come può essere utile a chi la utilizza? E quali vantaggi porta?

S+L: Stiamo realizando delle guide turistiche multimediali che pian piano si espanderanno sul territorio nazionale coprendo sempre nuovi luoghi includendo nelle App: foto ad alta risoluzione, testi, ed audio in italiano e madrelingua inglese, che raccontano tutti i testi presenti. In questo modo la guida puó essere sfogliata dal divano di casa oppure usata come semplice audioguida passeggiando per i luoghi descritti. Inoltre é pensata per i turisti di tutto il mondo, per cui una volta scaricata (da WiFi ad es.) non richiede piú alcun accesso alla rete, abbattendo i costi di connessione tipici dei servizi turistici esistenti al momento.

D: L’app attualmente è disponibile gratuitamente sull’Apple Store. Ci saranno altre sorprese in futuro per gli utenti che sceglieranno Geofelix?

L: Si! stiamo realizzando altre applicazioni con un accento marcato sulla componente artistica, per cui presto vedrete photobook dedicati a particolari temi o luoghi, monografie di artisti, multimedia books e altro ancora.

D: Quali Paesi e città sono inclusi nelle guide? Ci sarà un ampliamento dell’offerta in futuro?

S: Abbiamo iniziato con Milano, il capoluogo piú visitato e piú vicino a cui viviamo, via via passeremo ad altri luoghi interessanti.  Presto ad esempio usciremo con una guida multimediale sulla Certosa di Pavia ed una sulla Piazza dei Miracoli a Pisa. Poi chissá…

D: Salutate i lettori con uno slogan per Geofelix…

L: Geofelix: media con carattere!

S: Meow!

Buon viaggio a tutti… con Geofelix!!!

Il Governo Italiano su YouTube: “Con1euro”

giovedì, 28 marzo 2013 1 commento

Immagine“Cosa ci faccio con un euro?” in 30 secondi e attraverso 4 video, Daniele Doesn’t Matter, CaneSecco, Cicciasan e Vadrum, hanno dato la loro risposta.

Ma, Con1euro, è possibile realizzare anche qualcosa di molto più importante, come realizzare una Società a Responsabilità Limitata Semplificata.

Le S.r.l. semplificate hanno infatti l’obiettivo di agevolare l’accesso al mondo imprenditoriale ai giovani con un’età non superiore ai 35 anni. Mentre le S.r.l. semplici avevano bisogno per la loro creazione di un capitale sociale di 10mila euro, con le S.r.l. semplificate basta versare la somma di un solo euro.

Proprio per questo motivo, il Governo Italiano ha scelto di chiamare “Con1euro” la sua prima campagna web che mira a promuovere le nuove S.r.l. attraverso un linguaggio molto vicino ai giovani: quello social, quello dei video, quello di YouTube e dei suoi YouTubers.

Per questo motivo la scelta dei testimonial della campagna è ricaduta su Daniele Doesn’t Matter, CaneSecco, Cicciasan e Vadrum,  4 tra i più forti e seguiti YouTubers del momento. Basta visitare i loro canali social per capirlo!

I video sono stati interamente realizzati da loro, caricati su un canale YouTube realizzato appositamente per la campagna e mandati in onda televisiva sui classici canali della Rai.

A questo link troverete tutte le informazioni sul decreto legge per le S.r.l. semplificate.

E voi, in tasca, non l’avete un euro?

I Gialli del Corriere della Sera, per veri appassionati!

venerdì, 22 febbraio 2013 2 commenti

Immagine Il Caso dei Cioccolatini Avvelenati, romanzo appassionante di Anthony Berkeley, è il terzo volume della collana “I Gialli del Corriere della Sera” che troverete in edicola il 23 febbraio.

La trama: “un pacchetto viene recapitato al Raimbow Club di Londra. È indirizzato a Sir Eustace Pennefather, uno dei soci, e contiene una scatola di cioccolatini, omaggio della famosa ditta di dolciumi Mason & Sons. Ma lo scorbutico Sir Eustace detesta i cioccolatini e così li regala a un altro membro del club, Graham Bendix, che ha appena perso una scommessa con la moglie la cui posta in palio era proprio una scatola di cioccolatini. Bendix torna a casa, li offre alla moglie, ne mangia un paio anche lui e, nel primo pomeriggio, esce. Poche ore dopo la donna muore. Avvelenata. Chi è stato? Scotland Yard non riesce a venire a capo dell’enigma e allora Roger Sheringham propone ai sei membri del Circolo del Crimine, di cui è fondatore e presidente, di provare a scoprire il colpevole. Tutti si cimentano nell’impresa della trama di Berkeley Anthony e tutti arrivano a una conclusione: sei diverse soluzioni, sei diversi colpevoli, ma tutte assolutamente possibili”.

Mistero, intrigo, avventura, brivido, suspance, sono le caratteristiche principali di questa nuova collana in vendita da sabato 9 Febbraio, al prezzo di 6,90€ + il prezzo del quotidiano.

I volumi sono stati scelti per stupire e appassionare tutti gli amanti del brivido e dei gialli di tipo classico, come Agatha Christie, Simeon, Chandler.

Gli autori, tutti di provenienza anglosassone, sono stati selezionati dal Corriere sella Sera per poterne garantisce l’eccellente qualità. Ogni volume, inoltre, è stato ristampato quest’anno, l’edizione è stata curata da Polillo Editore e le traduzioni dall’inglese sono state realizzate in modo egregio. 

Il piano dell’opera completo lo trovate a questo link, dov’è anche possibile acquistare i volumi.

Se siete amanti dei gialli, dei noir, del thriller, del mistero, non potete perdervi “I Gialli del Corriere della sera” che ha come obiettivo quello di creare un vero e proprio appuntamento settimanale con i veri appassionati del genere.

CNA Next presenta Motori – Festival dell’Intelligenza Collettiva

mercoledì, 24 ottobre 2012 1 commento

ImmagineIl 26 e 27 Ottobre al Teatro Palladium di Roma si terrà il Terzo Festival dell’Intelligenza Collettiva. L’evento inserito all’interno di CNA NeXT, il contenitore per le iniziative de-istituzionali dei giovani imprenditori di CNA; un luogo per raccontare storie, assorbire idee, diffondere passioni; un laboratorio dove far crescere ed elaborare progetti e prospettive.

La keyword del Festival dell’Intelligenza collettiva per il CNA NeXT 2012 è Motori e mira a fornire spunti interessanti per aiutare a comprendere le nuove mappe, la modifica degli assetti economici, intende supportare nell’individuazione dei differenti nodi strategici sui quali costruire la nuova economia, affinché la nuova una classe imprenditoriale sia preparata e coraggiosa, i futuri imprenditori, i nuovi artigiani, i nuovi creativi e i digital makers siano visionari e responsabili.

La direzione scientifica è affidata ad Alex Giordano, considerato tra i massimi esperti di Social Innovation; interverranno, tra gli altri, Adam Ardvisson, riconosciuto come massimo esperto mondiale di P2P Economia ed Open Innovation, Derrick De Kerckhove il cui lavoro su Media, Internet e intelligenza connettiva lo ha reso uno dei più autorevoli teorici della comunicazione, Salvatore Iaconesi passato alla ribalta dei media internazionali per una performance di “artigianato biologico estremo”, Riccardo Veno, Stefano Casciani e molti altri.

Tra gli ospiti d’eccezione il “futurologo” Bruce Sterling e Ted Polhemus, una delle figure più autorevoli del fashion system mondiale. All’evento parteciperanno anche il Ministro dell’Istruzione Università e Ricerca Francesco Profumo ed il Ministro dello Sviluppo Economico Corrado Passera.Inedito e suggestivo sarà poi l’incontro tra il maestro e premio Nobel Nicola Piovani e il mister per eccellenza Zdenek Zeman.
Interverrà inoltre Luca Argentero, istrionico ed intelligente artista, insieme ad altri numerosi personaggi del mondo dello spettacolo che racconteranno delle storie di giovani imprenditori sceneggiate dalla Scuola Holden di Alessandro Baricco.

La partecipazione è assolutamente gratuita ed è aperta a tutti, bisogna solo registrarsi a questo link. Siate numerosi!

Categorie:Senza Categoria
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: