Home > Attualità, Politica > L’Italia razzista

L’Italia razzista

martedì, 30 settembre 2008 Lascia un commento Go to comments

Dopo le ultime elezioni è emerso evidente un dato.

Gli italiani sono stufi degli stranieri, regolari o meno.

C’è un’intolleranza in giro che ha toccato il culmine.

Questo sicuramente è dovuto a una sopportazione giunta al limite. A un senso di esasperazione.

Esasperazione dovuta ai tanti di fatti di cronaca che tutti i giorni riguardano “non italiani”.

Ma come si è arrivati a questa stiauazione?

In Italia non c’è mai stata una vera regolamentazione dei flussi migratori. Non abbiamo un modello che ci aiuti a fare da filtro, che permette l’ingresso e l’integrazione alle persone che realmente vogliono costruirsi un futuro migliore, studiando, lavorando e pagando le tasse onestamente.

E allora adesso il vaso è traboccato… la misura è colma e accadono fatti di questo tipo che fanno pensare…

Accusa i vigili di razzismo:”Picchiato, spogliato, offeso”

Siamo davvero un Paese così democratico e accogliente come affermiamo? C’è troppo odio in giro… è ora di capire che la società del futuro sarà multirazziale e l’Italia non farà da eccezione, anzi per la sua posizione nel Mediterraneo sarà interessata direttamente a questo fenomeno. Prendiamo come esempio la Germania, dove convivono con i tedeschi, milioni di turchi, italiani, ed extracomunitari; prendiamo come esempio Londra, chiamata per questo “melting pot”.

Siamo il Paese cattolico per eccellenza, dovremmo sapere che siamo tutti uguali… o no?

Se l’articolo ti è piaciuto votalo cliccando qui

  1. mercoledì, 1 ottobre 2008 alle 12:52

    Il 4 ottobre a Roma c’è una Manifestazione Antirazzista.

  2. mercoledì, 1 ottobre 2008 alle 13:35

    L’Italia “razzista” è un piano studiato a tavolino. la legge Bossi-Fini ha creato problemi di integrazione che hanno esasperato le parti. Da un lato gli immigrati arrivano comunque ma sono favoriti nel farlo in maniera illecita, e dall’altro lato gli italiani sono disinformati e abbandonati spesso a loro stessi in convivenze forzate con soggetti non educati e quindi incivili.

  3. mercoledì, 1 ottobre 2008 alle 22:27

    l’uomo…è l’animale peggiore che esista!

  4. giovedì, 2 ottobre 2008 alle 13:19

    @Alessio: bene, ma purtroppo non potrò esserci

    @Neclord: a volte mi sembra di vivere in uno di quei film dove le masse vengono controllare dai mass media… ma poi mi accorgo che è la verità…

    @Marix: già…

  5. mustapha
    sabato, 11 ottobre 2008 alle 15:18

    l’italia non è razzista ma è il sistema sbagliato di risolvere i problemi dell’immigrazione che crea i disaggi.
    gli emmigrati ci ne sono daper tutta l’europa e non solo, ma remani solo in italia il problema maggiore

  6. mercoledì, 15 ottobre 2008 alle 7:43

    @Mustapha: daccordissimo, ma il sistema sbagliato porta a forme di intolleranza come quelle a cui assistiamo tutti i giorni. Ciao

  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: