Archive

Posts Tagged ‘informazione’

I Gialli del Corriere della Sera, per veri appassionati!

venerdì, 22 febbraio 2013 2 commenti

Immagine Il Caso dei Cioccolatini Avvelenati, romanzo appassionante di Anthony Berkeley, è il terzo volume della collana “I Gialli del Corriere della Sera” che troverete in edicola il 23 febbraio.

La trama: “un pacchetto viene recapitato al Raimbow Club di Londra. È indirizzato a Sir Eustace Pennefather, uno dei soci, e contiene una scatola di cioccolatini, omaggio della famosa ditta di dolciumi Mason & Sons. Ma lo scorbutico Sir Eustace detesta i cioccolatini e così li regala a un altro membro del club, Graham Bendix, che ha appena perso una scommessa con la moglie la cui posta in palio era proprio una scatola di cioccolatini. Bendix torna a casa, li offre alla moglie, ne mangia un paio anche lui e, nel primo pomeriggio, esce. Poche ore dopo la donna muore. Avvelenata. Chi è stato? Scotland Yard non riesce a venire a capo dell’enigma e allora Roger Sheringham propone ai sei membri del Circolo del Crimine, di cui è fondatore e presidente, di provare a scoprire il colpevole. Tutti si cimentano nell’impresa della trama di Berkeley Anthony e tutti arrivano a una conclusione: sei diverse soluzioni, sei diversi colpevoli, ma tutte assolutamente possibili”.

Mistero, intrigo, avventura, brivido, suspance, sono le caratteristiche principali di questa nuova collana in vendita da sabato 9 Febbraio, al prezzo di 6,90€ + il prezzo del quotidiano.

I volumi sono stati scelti per stupire e appassionare tutti gli amanti del brivido e dei gialli di tipo classico, come Agatha Christie, Simeon, Chandler.

Gli autori, tutti di provenienza anglosassone, sono stati selezionati dal Corriere sella Sera per poterne garantisce l’eccellente qualità. Ogni volume, inoltre, è stato ristampato quest’anno, l’edizione è stata curata da Polillo Editore e le traduzioni dall’inglese sono state realizzate in modo egregio. 

Il piano dell’opera completo lo trovate a questo link, dov’è anche possibile acquistare i volumi.

Se siete amanti dei gialli, dei noir, del thriller, del mistero, non potete perdervi “I Gialli del Corriere della sera” che ha come obiettivo quello di creare un vero e proprio appuntamento settimanale con i veri appassionati del genere.

Sciopero dell’informazione

venerdì, 9 luglio 2010 Lascia un commento

Oggi 9 luglio 2010, l’informazione non è.

Lo sciopero è stato indetto contro il ddl intercettazioni che sarà presentato alle camere a fine mese.

Questo il comunicato della FNSI che spiega le ragioni dello sciopero.

Se l’articolo ti è piaciuto votalo cliccando qui

Technorati: , , , ,

No al bavaglio! Il testo del ddl sulle intercettazioni

giovedì, 20 maggio 2010 1 commento

Non mi voglio dilungare sugli effetti tremendi che questo disegno di legge avrà sulla libertà di stampa e sull’informazione, di questo se ne parla tanto su tutti i giornali e su tutte le tv… tutti sono contro questo testo…. tutti tranne il capo del regime e i suoi scagnozzi, che faranno di tutto per tappare la bocca a chiunque gli possa mettere i bastoni tra le ruote.

Con questo post, invece, voglio invitare a informarvi sul contenuto del ddl, leggendo il testo originale che trovate qui, e magari i relativi approfondimenti.

Ma soprattutto voglio invitarvi ad INFORMARE quante più persone possibili su ciò che sta accadendo nel nostro paese, sul pericolo che la democrazia sta correndo.

Firmate la petizione su Nobavaglio.it e unitevi alla pagina Nobavaglio di Facebook

Oppure metteteci la faccia!
Fotografatevi con un post-it sulla bocca e pubblicate la vostra foto su Facebook oppure su Repubblica


Se l’articolo ti è piaciuto votalo cliccando qui

Technorati: , , , , ,

Fermiamo il Cavaliere

martedì, 13 ottobre 2009 2 commenti

Dopo la bocciatura del Lodo Alfano, Berlusconi è un “Cavaliere alla riscossa”.
“Ha una paura il Cavaliere. Di essere condannato a Milano nei processi Mills e diritti tv. E, subito dopo, di essere sbalzato via di sella da Napolitano. L’incubo del ’94 che ritorna”.
Dopo aver offeso con parole pesanti prima il Capo dello Stato e poi Rosi Bindi (rimasta per alcuni secondi allibita dopo aver udito quella frase, “lei è più bella che intelligente”), dopo essersela presa con le “toghe rosse”, il premier infuriato ha deciso di agire per fermare il complotto comunista ordito contro di lui.

Cosa ci aspetterà?
Un autunno e un inverno infuocati, dove il Parlamento sarà il campo di battaglia nel quale saranno in gioco la libertà e la democrazione di una nazione. Si cercherà di far passare leggi per favorire la prescrizione dei processi in cui Silvio è indagato, per favorire l’immunità, per arrivare entro il 2013 al presidenzialismo, il tutto per erigere un uomo al di sopra di tutto e di tutti.
Visto che l’opposizione non è in grado di fermarlo (vedi le assenze decisive in aula sul voto per il Lodo Alfano), non ci resta che farlo noi, attraverso l’informazione. L’unica arma che abbiamo. Abbiamo il diritto e il dovere di informare le persone su quello che sta accadendo in Italia, di raccontare come stanno realmente i fatti, visto che le tv di stato sono in mano sua. Ormai ne sanno più all’estero di noi su quello che sta succedendo alla democrazia italiana. Ogni giorno i giornali esteri riportano articoli su Berlusconi e la politica italiana, “sputtanando” non solo lui, ma un’intero popolo… e per usare uno slogano usato dal PdL in campagna elettorale… RIALZATEVI ITALIANI!

Se l’articolo ti è piaciuto votalo cliccando qui

Technorati: , , , , ,

Tifosi e informazione: la bufala campana

giovedì, 2 ottobre 2008 3 commenti

Ecco il reportage di RaiNews24 sugli incidenti o presunti tali che sono avvenuti in occasione di Roma – Napoli nella prima giornata di campionato.
Naturalmente io non giustifico nessuno. Come ho scritto anche in un post precedente, urlare certe frasi e andare conciati in un certo modo per vedere una partita di calcio non sta nè in cielo nè in terra… ma da qui a falsificare l’informazione per indirizzarla verso uno scopo ben preciso ne passa di acqua sotto i ponti…

A voi il giudizio

L’informazione rende liberi!

Prima Parte

Seconda Parte

Se l’articolo ti è piaciuto votalo cliccando qui

Technorati: , , , , , , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: